IL VERDE DELLA NATURA SALENTINA INCONTAMINATA

Salento non è solo mare e Barocco. Salento è aria pura nelle immense pinete che costeggiano il mare, nei parchi naturali di Rauccio, Torre Guaceto, Cesine, Porto Selvaggio e Palude del Capitano. Salento è trekking, passeggiate a cavallo e bici nel verde salentino per ammirare le bellezze naturalistiche e incontaminate che questo ambiente offre.

Immagine-047
verde4
verde2

Dal bosco di Rauccio, piccola lecceta residuo della medioevale “Foresta di Lecce” agli stagni retrodunali salmastri delle Cesine; dalle rupi scoscese sul mare e dalle ampie praterie della costa Otranto Leuca alle maestose vallonee del territorio di Tricase.

Dal litorale di Ugento con imponenti dune a ginepri e vaste macchie e boscaglie come quella in località Rottacapozza alle basse garighe a spinapollice modellate a cuscinetto dal vento a Punta Pizzo o alla autentica perla rappresentata dall’isola di S. Andrea.

cave_bauxite1
mare_tramonto

Dalle immense pinete di Porto Selvaggio alla splendida Baia di Uluzzo; dall’area marina protetta di Porto Cesareo coi suoi fondali caraibici alle bianche dune di Punta Prosciutto ed ai giuncheti e canneti della palude del Conte e alle macchie di Arneo.

PDVD_001
pino
Oliva

Paesaggi e ambienti caratteristici, spesso unici ed irripetibili che oltre ad essere un patrimonio naturalistico di inestimabile valore scientifico e culturale, luogo ideale per riprendere contatto con una natura sempre più lontana dalla nostra quotidianità.”Guida ai parchi del Salento – Provincia di Lecce .

vite
masseria